Longoni Baldassarre

Bardolino

olio su tela
50 x 60 cm
1913

Non disponibile

Albano-Vitturi_arte-modena_Pittura_faraciarte_galleria_verona-17
Baldassare-Longoni_Veduta-Verona0530-faraci-arte-verona

Veduta di Verona dall'Alto

Olio su tavola
24 x 42 cm
Anni '10

Lononi Baldassare nato a Dizzasco d'Intelvi (Como) l'11 novembre 1876. Studiò all'Accademia di Brera ottenendovi la licenza della scuola speciale di ornato e il diploma di abilitazione all'insegnamento del disegno.  Dapprima seguì la tecnica divisionista, poi l'abbandonò senza ripudiarla. I suoi primi dipinti, "Mattino di primavera" e "La roccia delle Vergini", esposti nel 1900, furono assai discussi.

Seguirono: "Ora mistica", trittico esposto a Venezia, alla Biennale del 1903; "Natura in festa", presentato nel 1905 all'Internazionale di Monaco; "Fascini della primavera" e "Mare", alla Biennale di Brera del 1906; "Cariatidi", con cui partecipò nel 1907 alla Biennale Veneziana e nel 1909 all'Internazionale di Monaco; "Tramonto di una coscienza serena", che gli valse il premio Mylius; "Notte", che nel 1910 vinse il 1° premio Principe Umberto e venne acquistato dal Comune di Milano per la sua Galleria d'Arte Moderna; "Castiglione d'Intelvi", che gli fruttò il premio Ricci ed ora è proprietà dell'Accademia di Brera.

Il Longoni ha anche eseguito buoni ritratti, fra i quali, per incarico del Consiglio Ospitaliero di Milano, quello della "signora Virginea Zuffi ved. Parravicini", benefattrice dell'Ospedale Maggiore poi quello della "signora Tonolli" di Milano e della "signorina Astori" pure di Milano.

Faraci Arte

P IVA 04398980237
C Dest - Usal8pv

Tel. +39 347 129 8287

Via Garibaldi, 6 cap. 37121 Verona.

Legalmail - faraci.cateno@legalmail.it

© 2020, Faraci Arte