Alessandro Milesi

Ritratto della Signora Maria Perpich

olio su tela
49,2  x 62 cm
1879

 

        Cartigli: Mostra di Alessandro Milesi: Venezia, Sala Napoleonica, 18             aprile- 18 maggio 1959

         Proprietà Ingegner. Mario Nono, Venezia

Ritratto del Capitano Perpich

olio su tela
50 x 61 cm
1879

 

Cartigli: Mostra del Centenario della Società Promotrice delle Belle Arti, Torino, 1952

Galleria D'Arte Cocorocchia, Mostra di Pittura Veneziana dell'800, presentata da Guido Perocco, Milano, maggio 1966

Mostra di Pittura Italiana Moderna, al Cairo, 1949

Mostra di Alessandro Milesi: Venezia, Sala Napoleonica, 18 aprile- 18 maggio 1959

Proprietà Ingegner. Nono, Venezia



Alessandro Milesi (Venezia, 29 aprile 1856 – Venezia, 29 ottobre 1945) è stato un pittore italiano. Formatosi all'Accademia di Belle Arti di Venezia dal 1869 al 1874 con Napoleone Nani, lo seguì a Verona, rientrando nel 1876 nella città lagunare.

Partecipò all'Esposizione Nazionale di Milano 1881 con Il nonno offre e Venditrice di zucca, e alla Nazionale artistica di Venezia del 1887 affermandosi come pittore della vita veneziana, prosecutore della lezione di Giacomo Favretto ma parimenti attento al rinnovamento dell'arte veneta avviato da Ettore Tito e Cesare Laurenti.

Nel 1890 vinse la medaglia d'oro all'Esposizione Internazionale di Boston con l'opera Al caffè; partecipò alle Triennali di Milano e a tutte le esposizioni internazionali d'arte di Venezia dal 1895 al 1935, con una personale nel 1912 e un'antologica nel 1935.

Dall'inizio del nuovo secolo si affermò come ritrattista presso la borghesia veneziana, proseguendo ad effigiare letterati, musicisti e attori anche nei decenni seguenti.

Faraci Arte

P IVA 04398980237
C Dest - Usal8pv

Tel. +39 347 129 8287

Via Garibaldi, 6 cap. 37121 Verona.

Legalmail - faraci.cateno@legalmail.it

© 2020, Faraci Arte